Di Gaia Ravazzi
DIY: fascia per capelli

Le feste sono alle porte e la ricerca del regalo perfetto per le amiche (e al tempo stesso economico) è iniziata. Il dramma di conciliare tasche piangenti e belle figure porta l’arte dell’arrangiarsi all’extremis. Una proposta semplice ma d’effetto per so

 

Non spaventatevi appena sentite nominare la parola uncinetto o maglia. Realizzare una fascia per capelli non è così difficile come pensate: il bello di questo regalo è che potrete personalizzarlo in base alle vostre capacità e anche ai gusti della vostra amica, passando da fasce più semplici a quelle più elaborate, a fiocco o a treccia, tutto ad un prezzo davvero basso. Per prima cosa scegliete la trama più adeguata al risultato che volete ottenere. Per l’esempio in foto abbiamo scelto l’uncinetto e abbiamo usato due tipi di punto: punto basso e woven stitch. Se cercate su You Tube troverete spiegazioni dettagliate e idee decisamente originali.

Occorrente:

Lana q.b

Uncinetto (o ferri)

Un bottone

Ago da lana

Pazienza

Circonferenza approssimativa della testa della vostra amica (testa piccola/grande)

Procedimento:

Per prima cosa fate una catenella di circa sei punti. Per le successive nove file realizzate il punto basso, aumentando man mano le maglie facendo due punti bassi nell’ultimo punto. Alla fine di ogni riga fate un punto, eccetto la nona dove ne farete due.

Dalla fila dieci alla quarantunesima circa (tenete conto della circonferenza della testa per la lunghezza) dovrete realizzare un punto chiamato woven stitch. Per farlo bisogna gettare il filo sull’uncinetto, inserire quest’ultimo nella maglia e poi farlo passare nella catenella precedente; infine prendere nuovamente il filo e farlo passare nelle due catenelle rimaste. Tra una riga e l’altra fate sempre due catenelle. 

Procedete fino alla riga quarantuno e poi ricominciate il punto basso, curandovi di diminuire sempre i punti di due. Il metodo consigliato è: passare il filo nel primo buco, nel secondo, poi una volta preso il filo passare in entrambi. Fatelo per i primi due punti di ogni fila fino a che il vostro lavoro non avrà lo stesso spessore da entrambi i lati. 

Cucite il filo rimasto dopo la chiusura nascondendolo tra i punti. Finito il vostro lavoro, realizzate una catenella di cinque punti (o meno, in base al vostro bottone). Prendete poi ago e filo e cucite il bottone sull’altro lato della fascia.

Tutte pazze per la nail art
Non perdetevi il servizio con borse, unghie e anelli coordinati o a contrasto!
La camicia bianca da uomo?
La camicia del papà o del boyfriend? Mai senza uno dei capi più trasformisti anche per noi ragazze
Bellezza fai da te? Sì, grazie!
Ecco i nostri consigli e quelli delle ragazze di Castel Romano. Voi come vi mantenete perfette?
Sciarpa mon amour
Da semplice sciarpa a cravattina glam: 6 soluzioni per un accessorio must have!
Archivio Looksmart
La borsa delle meraviglie (Redazione) 28/09/11 16:17