Di Redazione
Viva il latino

A che serve il latino? È la domanda che, mentre sudiamo sulle traduzioni, spesso ci facciamo. In Viva il latino. Storia e bellezza di una lingua inutile (Garzanti), Nicola Gardini, professore ad Oxford risponde che il latino è – molto semplicemente – lo strumento espressivo che è servito e serve a fare di noi quelli che siamo e lo fa in modo appassionante e convincente. Pensiamo ad esempio all’amore: il poeta Properzio ha raccontato il sentimento con una vertiginosa varietà di registri; Cesare ha affermato la capacità dell’uomo di modificare la realtà con la disciplina della ragione… Gardini ci incoraggia con affabilità a dialogare con una civiltà che non è mai terminata perché giunge fino a noi, e della quale siamo parte anche quando non lo sappiamo: quella che rappresenta l’identità italiana dentro l’Europa. E che dire dell’arte verbale? Il latino rappresenta il culmine e, quando concentriamo i nostri pensieri in un tweet, ricordiamoci che c’era già chi scriveva efficaci epigrammi racchiudendo un amore, una dedica, oppure celebrava un evento. “Avrai sempre soltanto ciò che avrai donato” («Quas dederis solas semper habebis opes»). Marziale insegna.

La lingua geniale
Invitata nei licei classici di tutta Italia, dove aiuta i ragazzi a scoprire che il greco antico non è una tortura di declinazioni…
Kobane calling
In questo fumetto Zerocalcare stranamente non tratta di plumcake, ma racconta dei suoi due viaggi tra Siria, Iraq e Turchia.…
Vai e vivrai
In un campo profughi una donna etiope affida il figlio cristiano ad una mamma ebrea che ha appena perso suo figlio, in modo…
Se una notte d'inverno un viaggiatore
Il titolo del romanzo rimane sospeso e anticipa la struttura dell’opera: la storia della cornice si alterna a brevi storie…
Archivio Recensioni
I viaggi di Gulliver (Emanuele Smeraldo, Elisabetta Lannutti) 01/07/16 16:24
Il ritratto di Dorian Gray (Tommaso Calleri) 05/02/16 17:38
Fahrenheit 451 (Erika Sassone) 05/02/16 17:32
L'amica geniale; storia del nuovo cognome; storia di chi fugge e di chi resta; storia della bambina perduta (La Redazione) 12/11/15 15:57
Solo bagaglio a mano (La Redazione) 12/11/15 15:52
Thomas Mann, La morte a Venezia (Germano La Monaca) 04/11/15 20:23
“In Diretta: il Gioca Jouer della mia vita”: verbi all'infinito per esperienze e sogni infiniti! (Chiara Colasanti) 09/01/15 17:40
Io sono l'ultimo. Lettere di partigiani italiani (Redazione di Roma) 14/04/14 15:47
High & Dry. Primo amore (Redazione) 14/03/14 12:53
Ma le stelle quante sono (Chiara Falcone) 14/03/14 12:51